HOME
Distributore della coccinella Adalia bipunctata
Background:

Lotta biologica

Un’arma particolarmente efficace contro gli afidi.
Adalia bipunctata è un predatore indigeno europeo.

E’ temibile:
infatti, se allo stadio adulto può divorare fino a 90 afidi al giorno, allo stadio larvale è più vorace, in quanto ne può inghiottire fino a 150!
E’ utilizzata contro numerose specie di afidi in tanti tipi di coltivazioni.

 

 

 

L'utilità di Adalia

Le larve di coccinelle sono utilizzate nella lotta contro gli afidi, distruttori delle coltivazioni ornamentali, frutticolture e orticolture.

In Europa, esistono circa 800 specie di afidi che si differenziano per la loro dimensione e il loro colore.
Gli afidi attaccano quasi tutte le piante. Succhiano la linfa e producono in grande quantità una sostanza zuccherata e appiccicosa chiamata melata, sulla quale si sviluppa un fungo nero:
la fumaggine.
Gli afidi possono danneggiare il principio vitale delle piante e sono all’origine di numerosi danni estetici.
Gli afidi hanno tanti nemici naturali: gli «insetti ausiliari» del giardino. Questi insetti ausiliari sono essenzialmente dei predatori e dei parassiti. Gli ausiliari predatori sono — tra l’altro — le coccinelle (adulte e larve), i sirfidi (larve) e le crisope (larve). Gli ausiliari parassiti sono soprattutto le piccole vespe che depongono le loro uova nel corpo degli afidi.

Non dimentichiamo gli uccelli, in particolare, le cince, che sono dei predatori efficaci di afidi. Malgrado la loro efficacia incontestabile, a volte, gli ausiliari hanno difficoltà a stroncare lo sviluppo esponenziale delle popolazioni di afidi, soprattutto quando le condizioni climatiche sono favorevoli agli afidi.
La lotta biologica con le coccinelle indigene ADALIA consiste nell’aiutare gli insetti utili e a favorire il loro insediamento nel giardino. Il controllo degli afidi si fa dunque in modo naturale.

Top